fbpx
Top
cosa non deve comunicare un brand di serramenti

Cosa non deve comunicare un brand di serramenti?

“Non provare a vendere, comunica i tuoi valori e quelli dell'azienda”

Cosa non deve comunicare un brand di serramenti per farsi apprezzare dal pubblico? 

 

Il marketing è spesso oggetto delle mode del momento: dalla tattica da applicare prima che sia troppo tardi, alla tentata vendita con una promozione lanciata nella mischia… 

 

Durante le mie consulenze noto che spesso le aziende si concentrano più sulla mera promozione dei loro prodotti o servizi,  piuttosto che comunicare quello che davvero conta per le persone. 

 

 

Perché la comunicazione troppo incentrata sulla vendita non funziona?

 

Anche quest’anno il Natale è alle porte ed io, pur non essendo Babbo Natale, voglio donare a te che hai la responsabilità del marketing e delle vendite della tua azienda di infissi, questo prezioso consiglio.

 

“Non tentare di promuovere i tuoi serramenti a Natale!”

 

Se qualcuno sta pensando che, in questo periodo, ci sentiamo tutti più buoni e che, oggi, sono in preda allo spirito natalizio, è decisamente fuori strada.

 

Certo addobbare l’albero e fare il presepe ha sempre avuto su di me, come penso per milioni di persone, un particolare fascino….ma pensaci un attimo: “credi che il Natale 2020 sarà ricordato come uno dei tanti passati?”

 

La pandemia ha spazzato via molte certezze nelle persone e tanti Italiani passeranno questo periodo lontani dai loro cari.

 

E indovina? Questa cosa vale anche per i tuoi clienti presenti e futuri.

 

 

Desideri davvero che le persone abbiamo un ricordo non positivo di te o della tua azienda?

 

Allora spegni subito le campagne promozionali sui social o le sponsorizzate su Facebook, smetti di inviare newsletter e accendi luce del marketing.

 

Quali sono i valori del tuo brand?

 

Se proprio vuoi relazionarti a Natale con il tuo pubblico, fai qualcosa di diverso e utile, rispetto a quello che fanno in tanti.

 

Non importa se sono clienti o fornitori, dipendenti o collaboratori: dona loro qualcosa, senza aspettarti nulla in cambio.

 

Che sia un consiglio tramite un post del tuo blog, un webinar informativo senza doppi fini, un panettone, un biglietto di auguri…insomma: qualsiasi cosa, ma non tentare di vendere serramenti a Natale!

 

In realtà, al di là di questo periodo, nessuno dovrebbe mai spingere le vendite oltre un certo limite.

 

 

La comunicazione non deve mai essere invasiva

 

Ti racconto una cosa che mi è successa qualche giorno fa.

 

Avevo acquistato online un corso digitale. Non riguardava strettamente il marketing, ma l’uso di uno strumento legato a Facebook.

 

Ebbene: in meno di 5 giorni, ho ricevuto decine di e-mail che tentavano di vendermi qualcos’altro…un altro corso, una consulenza non richiesta, uno sconto che promuoveva altri servizi collaterali, ecc.

 

La cosa mi ha dato profondamente fastidio, al limite dello spam!

 

Non facevo in tempo a cestinarne una, che ne arrivava subito un’altra ad intasarmi la posta elettronica.

 

cosa non deve comunicare un brand di serramenti 1

 

Occhio non ti sto parlando di una società improvvisata nella formazione digitale, ma di una abbastanza in vista.

 

Anche se mi sono cancellato dalla newsletter, continuavo a ricevere le loro comunicazioni (o meglio dire “lettere di vendita”?) via e-mail.

 

E indovina? Appena scrollavo il feed di Facebook, ecco che il loro banner pubblicitario mi appariva di continuo!

 

Ho pensato: “…ma almeno a Natale, volete lasciare in pace le persone?”

 

In realtà lo avrei detto anche in un altro periodo pre o post festivo.

 

Non crederai poi che sia stato l’unico cliente, a fare questo pensiero, vero?

 

Certo in seguito ho trovato il modo per non ricevere più alcuna loro comunicazione, ma il punto è un altro…

 

Che vantaggi ha ottenuto questa azienda operando in questo modo?

 

Che valori o percezioni ha trasmesso quel brand al suo pubblico?

 

Assolutamente negative!

 

Fare marketing, soprattutto quello digitale, non significa abusare dell’attenzione e della pazienza delle persone.

 

Ma qualcuno pensa davvero che, comunicare oggi in questo modo, possa fidelizzare i clienti?

 

Semmai queste “strategie” servono più a far perdere la fiducia del pubblico e ad alimentare una scarsissima considerazione di quel brand.

 

Se viene meno la reputazione di una marca, non esiste marketing che possa funzionare.

 

Se tutto questo è vero: perché tante imprese continuano a comunicare in questo modo?

 

Capisco anche che molte aziende e professionisti sono in difficoltà, ma ti assicuro: questa non è la via che può portare un brand di serramenti ad ottenere risultati positivi.

 

 

Nessuno ti insegnerà a comunicare

 

Quando pensi di aver messo a punto una strategia di comunicazione che funziona o che credi potrai replicare o sfruttare di continuo, questa inesorabilmente cambia forma e smette di generare positivi risultati.

 

Il marketing è una continua ricerca, che deve adattarsi alle situazioni: quello che funziona per te e in un dato momento, potrebbe non andare bene per un’altra azienda. 

 

Nulla è durevole quanto il cambiamento. Non c’è nulla di immutabile, tranne l’esigenza di cambiare. Tutto fluisce, nulla resta immutato. Eraclito

 

Questa citazione del filosofo greco Eraclito, vale anche per la comunicazione aziendale.

 

Quando inizi o vuoi comunicare qualcosa, devi avere degli obiettivi e una strategia precisa.

 

“Cosa desideri ottenere?”

 

“Perché comunicare prodotti o servizi con contenuti poco efficaci che, invece di avvicinare il tuo brand di serramenti al pubblico, lo allontana?

 

Come nella musica imparare le scale e gli accordi è indispensabile, ma non farà di te un vero musicista, analogamente ti dico che i corsi di formazione e gli studi non sono sufficienti per fare di te un vero comunicatore.

 

Te lo dice chi ne ha fatti tanti e, pur non negando la loro potenziale utilità, ha capito che la strada passa attraverso l’umiltà e il riconoscimento dei propri errori.

 

Gli umili sono coloro che sono attenti, perché osservano e sanno ascoltare. Non hanno verità precostituite.

 

Diffida sempre da chi pensa che esistono sistemi di comunicazione o di marketing validi per tutti e sostiene di conoscere una strada sicura. 

 

L’unica via per migliorare, parte dall’ascoltare il proprio pubblico e le sue esigenze.

 

Pensi che, in questo momento, sia utile promuovere i prodotti con sponsorizzate, newsletter e messaggi in maniera invasiva?

 

Non credo che i clienti scrivano a Babbo Natale una letterina in cui chiedono di essere trattati in questo modo.

 

Prima di comunicare poniti le domande giuste.

 

“Quali sono i valori del tuo brand di serramenti e le percezioni che desideri veicolare al pubblico?”

 

“Cosa si ricorderanno di te le persone a Natale? 

 

 

Se pensi che le strategie di comunicazione di marketing possano essere interessanti per l’azienda o la tua attività, ti invito ad approfondirle visitando il mio blog: vendereinfissi.it 

 

 

 Alessandro Guaglione

Consulente di Marketing |Blogger e fondatore di vendereinfissi.it

 

“Aiuto le aziende di serramenti e gli showroom di porte e finestre a sviluppare strategie di marketing rendendo unico il  brand aziendale o personale, azzerando la concorrenza”

 

    DESIDERI CONTATTAMI? 

Nessun Commento

Posta un Commento