Chi sono

Alessandro Guaglione

Consulente Marketing per le imprese di serramenti 

Ciao e benvenuto su vendereinfissi: il blog dedicato alle strategie di comunicazione e di marketing per la vendita dei serramenti.

CHI SONO

Mi chiamo Alessandro Guaglione e sono un consulente di marketing con oltre 15 anni di esperienza nel campo dei serramenti.

Aiuto aziende o showroom di porte e finestre nella crescita dell’impresa  o nello sviluppo del proprio brand, attraverso la creazione di un messaggio differenziante che sappia posizionarlo nella mente e nel cuore di chi apprezza i suoi valori, lo stile, l’etica e i vantaggi contenuti nei prodotti o nei servizi che rappresenta. 

 

Perché differenziarsi è l’unica via? 

Se sei il titolare di un’impresa che produce o vende serramenti ti sarai accorto che il mercato è cambiato: il potere è sempre di più nelle mani di un consumatore che oggi vuole essere sempre più protagonista dei suoi acquisti.

“Il 77%  degli acquirenti non vuole parlare con un venditore prima di essersi fatto una propria idea su un prodotto tramite le sue ricerche” (fonte: hubspot)

Il web ha agevolato i criteri di ricerca degli utenti, i social hanno disintermediato il classico rapporto “azienda-cliente” e il “passaparola” è diventato  soprattutto online.

“Il 71% delle persone che hanno avuto una buona esperienza con un brand sui social è disposto a consigliarlo” (fonte hubspot)

Le aziende che hanno compreso il valore del proprio brand e hanno saputo valorizzarlo online in chiave differenziante, godono di maggiori opportunità e capacità di ottenere attenzione e fiducia da parte del pubblico.

Rispetto al passato competere è diventato più difficile per la presenza di più concorrenti e di tanti messaggi di marketing che affollano la rete. 

Ma questo forse lo sapevi già, così come sei consapevole che il superbonus, l’ecobonus e i vari incentivi fiscali oggi tengono a galla il nostro settore. 

Certo lo sconto in fattura e la cessione del credito hanno aiutato la ripresa economica, ma cosa succederà quando le agevolazioni verranno meno o saranno utilizzate da tutti gli operatori? 

Semplice: i vantaggi competitivi si annulleranno e per essere scelti bisognerà puntare su altri elementi differenzianti.

Premesso questo: quale imprenditore saggio scommetterebbe il futuro della sua azienda solo su strumenti fiscali endogeni sui quali non può avere il controllo? 

 

Quali sono i tuoi obiettivi? 

Forse li ha raggiunti tutti o forse solo in parte.

Magari desideri che la tua azienda cresca ancora in termini di fatturato o profitti e hai compreso l’importanza del marketing per raggiungerli.

O forse se sei semplicemente stanco di fare preventivi a clienti che sembrano più interessati al prezzo che al valore dei tuoi prodotti. 

Ecco in questi casi: io potrei essere la persona giusta per te.

Non sono un “mago del web”, ma un consulente di marketing per le imprese del settore serramenti.

 

La mia idea di marketing 

In rete è facile lasciarsi affascinare dalla moda del momento, da sistemi di marketing che promettono di risolvere ogni problema legato all’acquisizione clienti o di ottenere facili guadagni.

La confusione regna sovrana: formatori, coach, agenzie di web marketing e free lance sono pronti a rappresentare una realtà fatta di sistemi capaci di attrarre nuovi contatti o funnel di vendita pronti a convertirli in clienti.

“Pensa a produrre che a trovare clienti ci pensiamo noi”.

Per tanti fare marketing oggi vuol dire questo.

Ma siamo sicuri che questa sia la via giusta da percorrere anche per chi produce o vende serramenti?  

Nessuno nega che il mercato si è evoluto, soprattutto in chiave digitale.

La recente pandemia ha contribuito in maniera esponenziale all’uso di nuovi strumenti online che si devono integrare con quelli offline.

Internet da tempo offre grandi opportunità  per chi è disposto a coglierle, ma il rischio di perdersi in una miriade di attività, sprecando solo energie, tempo e denaro, è molto alto.

Il problema è che, oggi, non ci poniamo le domande giuste, ma cerchiamo soluzioni veloci a problemi complessi.

“I computer sono inutili. Ti sanno dare solo risposte. Pablo Picasso” 

Desideriamo risposte immediate, che producano subito risultati e vogliamo che il marketing faccia altrettanto, perché tanti “esperti” ci hanno fatto credere che il web marketing può rivoluzionare qualsiasi business in termini di vendite, fatturati e profitti.

“Investi un euro e te ne tornano due!”

Se questo fosse vero, a quest’ora, saremmo già tutti ricchi, spensierati e senza problemi.

Ma si sa: le stagioni cambiano, le mode passano, così come i “colpi di fulmine” spesso alimentano solo delle mere illusioni che, alla fine, lasciano solo l’amaro in bocca.

E’ un problema di approccio: il web marketing è solo un ramo del marketing, ma se manca quest’ultimo il ramo si spezza.

Facebook, Linkedin, Instagram, Google, Youtube sono solo piattaforme digitali.

In buona sostanza: strumenti.

E’ l’uso consapevole che se ne fa, nell’ambito di una strategia di comunicazione,  a fare la differenza nell’ottenimento dei risultati.

Questo vale anche per il tuo sito web, il blog, i podcast, i video o l’e-mail marketing.

Non solo, vale anche per tutti gli strumenti offline che desideri o che stai utilizzando: cataloghi, brochure, insegne, cartelloni pubblicitari, volantini, ecc. 

Cosa manca?

Se in un’orchestra è assente il direttore che la dirige o non si trova lo spartito che permette di far suonare contemporaneamente i musicisti, cosa te nei fai dei soli strumenti musicali?

“Il marketing è come una sinfonia”.

Se manca la strategia, quando va bene come risultato si ottiene poco o niente, quando va male si rischia di fare dei danni irreparabili all’azienda.

Spesso uno strumento stona perché non è accordato.

Ecco lo stesso vale per il marketing.

Se qualcuno non sa “accordarlo”, non potrà mai farlo funzionare come si deve.

C’è chi stona, chi strimpella e chi è padrone dello strumento.

Ma questo dipenderà da te, dal tempo che dedicherai al marketing e da chi ti assiste nelle attività. 

Come sai il marketing, compresa la parte legata al web, è una cosa da prendere seriamente, perché in ballo c’è il futuro dell’azienda e gli investimenti dell’imprenditore.

 

Che tipologia di marketing vuoi applicare alla tua azienda?

Non esiste un marketing buono o cattivo in senso assoluto, se produce risultati positivi e non inganna le persone.

Il resto semplicemente non è marketing, ma a che fare con qualcosa che assomiglia alla “truffa”.

La gente è stanca di essere interrotta da continui messaggi promozionali o da comunicazioni invadenti sui social.

Le persone sono sempre meno attratte da e-mail indesiderate che intasano la loro posta elettronica con consigli non richiesti o offerte imperdibili che, guarda caso, scadono sempre alla fine della settimana.

Vogliamo parlare delle lunghe lettere di vendita spacciate per libri?

Ora non dico che questi strumenti in assoluto non funzionano per vendere, ma è questo il marketing che vuoi che rappresenti il tuo brand agli occhi del pubblico? 

Sicuramente in altri settori, questi sistemi di marketing automatici o precostituiti potrebbero funzionare meglio, ma è difficile che possano attecchire con forza in un settore, come quello dei serramenti, dove la relazione fisica e non virtuale, ha ancora un forte impatto nel generare la fiducia necessaria che porta ad un acquisto.

Del resto: porte, finestre, persiane o infissi sono beni durevoli, tecnici e da realizzare su misura.

Richiedono pertanto specifici approfondimenti e vari incontri tra venditore e acquirente, prima di procedere alla formalizzazione di un ordine.

Non sono infoprodotti, corsi di formazione online, libri o beni di consumo che possono ordinarsi facendo due click su Amazon, a seguito di una sponsorizzata che abbiamo visto su Facebook. 

L’invito pertanto è quello di scegliere accuratamente la via del marketing che intendi percorrere.

In cosa credi? Per che cosa combatti? Quali sono i valori della tua azienda?

Il marketing riflette soprattutto quello che siamo, quello in cui crediamo e perché scegliamo di fare una cosa invece che un’altra.

Le persone ci osservano, si identificano e, alla fine, scelgono chi è più simile a loro e ai valori in cui credono. 

Così come nella vita, anche nel marketing sono le domande giuste che ci portano ad ottenere risposte adeguate rispetto a quello che vogliamo ottenere. 

 

Perché vuoi fare marketing?

Questa è una domanda su cui ho sempre indagato e che rivolgo spesso agli imprenditori.

Le risposte che ricevo ovviamente sono diverse, anche se di base le divido in due grandi categorie:

1) La prima a che fare con le vendite: acquisire più contatti possibili, più richieste di preventivo, più clienti che possano generare più contratti, più fatturati e maggiori guadagni.

Non c’è nulla di male a desiderare di ottenere tutto questo, ma le vendite sono la conseguenza e non lo scopo dell’attività.

2) La seconda risposta a che fare con il marketing: comunicare efficacemente il brand dell’azienda o dei prodotti, gli elementi che lo distinguono dagli altri per selezionare e attrarre solo persone realmente interessate.

Sviluppare una proposta unica per interagire con i clienti migliori o in target, generando così un valore per l’impresa e per il suo pubblico, che cresce nel tempo generando fiducia, passaparola e profitti.

Anch’io in passato ho seguito la prima via del marketing, così come tanti che, concentrando l’attenzione sulle vendite, pensano che questa sia la soluzione più facile e veloce per la risoluzione dei loro problemi.

In passato questo approccio funzionava perché il mercato tirava per tutti, la concorrenza era minore e vendere era relativamente facile.

Poi le cose sono cambiate e chi ha continuato a percorrere la prima strada è rimasto deluso dai risultati ottenuti.

Il marketing aziendale si è indebolito o è diventato inesistente, perché era privo della causa in cui credere e simile a quello di tante altre imprese senza un perché.

Queste aziende spesso hanno un forte turnover di venditori o di clienti che si alternano uno dopo l’altro, prima di abbandonare la nave.

Così facendo la credibilità dell’azienda viene meno agli occhi di un pubblico che, silenzioso, osserva questo fenomeno dannoso per qualsiasi attività.

Solo una minoranza di imprenditori sceglie la strada giusta: quella più lunga, ma che nel tempo si rileva anche quella più redditizia.

La seconda via è quella del marketing più autentico, che non si concentra sulla “tentata vendita” o sul lancio di promozioni nella mischia, ma sulla condivisione di principi e di valori duraturi che sono alla base delle relazioni con le persone. 

La mia visione del marketing rappresenta quello che si avvicina di più alla dimensione di una specifica azienda, quella che esalta nella maniera autentica i suoi valori, quella che sento possa raccontare meglio la sua storia e avvicinare persone che apprezzano il brand e la sua missione.

In sintesi: serve un pubblico e dei collaboratori che sposino la causa dell’azienda per evitare che, prima o poi, per convenienza o prezzo, vadano altrove. 

Credimi se ti dico che questo tipo di marketing non lo trovi facendo una ricerca su Google o in un corso di formazione.

Se ti interessa la mia idea di marketing e pensi che possa essere utile o funzionale per la tua azienda, scopri il metodo su misura che uso per applicarla per le aziende, i serramentisti o i rivenditori di porte e finestre che desiderano trovare nella via del marketing più autentica la loro unicità. 

 

VENDERE INFISSI

ANALISI – PIANIFICAZIONE – AZIONE

 

Conosco a fondo il nostro settore

Per più di 12 anni ho avuto la possibilità di lavorare presso alcune aziende di medie e grandi dimensioni specializzate nella produzione di porte interne, finestre in legno, legno/alluminio, alluminio, PVC e sistemi oscuranti.

Ho svolto i ruoli di direttore commerciale, vendite o di responsabile marketing.

Per anni ho partecipato al lancio delle campagne di comunicazione dei prodotti, alle Fiere di settore (Made Expo, SAIE, ecc.), ho gestito budget commerciali e sviluppato reti vendite. 

Sai cosa ho scoperto dopo essermi laureato in Economica e Commercio e aver fatto le prime esperienze lavorative?

“Il marketing non è una formula matematica e deve essere adattato alle singole realtà aziendali”.

Si basa su principi, analisi, valutazione dei dati, strategie, tattiche, attività, test e ogni caso è unico, come la tua azienda.

Come tale merita di essere trattato.   

 

Il mio lavoro oggi

Il consulente è un lavoro che svolgo con passione da diversi anni. 

Vedere le aziende crescere e raggiungere gli obiettivi prefissati, mi genera una grande soddisfazione.

Perché seguo poche aziende in Italia durante l’anno?

In questo modo ho il tempo di dedicarmi ai progetti in prima persona e accettare solo quelli dove penso di poter fare la differenza, in modo che i risultati dell’imprenditore diventino i miei risultati.

Oltre alla consulenza mi occupo anche di formazione per il personale delle aziende sulle tematiche del marketing e della vendita nel campo dei serramenti. 

Nel 2020 sono stato nominato anche Vicepresidente di UNICEDIL: L’Associazione Nazionale Serramentisti con l’assegnazione della delega al “marketing”, che si somma a quella allo “sviluppo”, acquisita due anni prima. 

Una carica di cui sono onorato e che rappresento con i valori che contraddistinguono il mio lavoro: etica, visione, concretezza e passione.

 
Come posso esserti utile?

Stai provando ad uscire dalla “guerra dei prezzi”, ma non riesci ad emergere su un mercato in cui l’offerta supera la domanda?

Vuoi attrarre clienti migliori, ma non sai come fare?

Stai cercando di creare una rete vendita, ma sei deluso dalle esperienze fatte?

Capita, a volte, di non raggiungere le mete desiderate, mentre la concorrenza intanto avanza e minaccia il benessere della tua azienda.

Ti piacerebbe invertire questo trend?

Immagina il giorno in cui non sei tu a dover inseguire i clienti, ma sono loro che cercano te.

Questo accadrà nel momento in cui troverai una risposta a questa domanda:

Perché i clienti, tra tante offerte, dovrebbero scegliere i tuoi serramenti?” 

Io posso aiutarti a trovare la risposta, che può rappresentare anche il tuo messaggio unico e attrattivo nei confronti di un pubblico interessato.

Tutto parte da un’idea differenziante!

Occhio: non riguarda né la qualità dei prodotti, né il buon rapporto qualità-prezzo, né tantomeno la gentilezza con cui si accolgono i clienti in azienda o in showroom.

Certo sono tutti argomenti importanti, ma che oggi non attirano più l’attenzione delle persone.

Una comunicazione  indifferenziata o che usano tutti, si perde nel rumore di sottofondo tra i tanti messaggi che affollano il web.

Qualità del prodotto, servizio e cortesia: sono il “minimo sindacale” che le persone si aspettano se devono fare un acquisto.

 

Su cosa puntare allora?

Potresti differenziarti dalla concorrenza grazie alla promessa unica del tuo brand e alla sua proposta di valore.

Avere un consulente di marketing al tuo fianco, esperto del tuo settore, con cui confrontarti e che ti affianchi nel trovare il giusto posizionamento, può rappresentare la soluzione ai tuoi problemi.

Basta questo per avere successo?

“Prima di essere veduto, un prodotto deve essere comunicato efficacemente al pubblico”  

Saper raccontare la storia e i valori dell’impresa, i vantaggi o i benefici dei tuoi prodotti o servizi, è fondamentale per ottenere interesse e stimolare la fiducia necessaria per essere contattati.

Pensi anche tu che sia poco utile realizzare strumenti di marketing o fare attività promozionali tramite Facebook, Google o con i volantini da distribuire agli angoli delle strade, se prima non si fornisce alle persone una forte motivazione per essere scelti, vero?

Qual è lo scopo della tua impresa?

Senza un preciso metodo che parte dalla definizione del tuo perché, senza la creazione di un brand chiaro e riconoscibile, senza una strategia di marketing che differenzi le tue soluzioni dalle altre e senza una proposta unica di vendita che attragga i clienti in target, oggi è difficile superare la diffidenza delle persone e conquistare la fiducia dei clienti. 

 

Il metodo vendere infissi

Attraverso la mia consulenza strategica ed operativa “one to one”, potrai concretamente misurarti con gli obiettivi che desideri raggiungere. 

Una strategia di comunicazione o un sistema di marketing che vale per un’azienda, potrebbe però non essere adatta al tuo caso.

Ecco perché il mio metodo è unico e prevede un percorso di consulenza personalizzato sulle esigenze della tua impresa.

Si compone di 3 fasi: 

– Analisi: per identificare le singole criticità che spesso bloccano il successo di un’azienda e stabilire chiari e precisi obiettivi. 

– Pianificazione: per sviluppare una strategia di marketing nei confronti di una nicchia profittevole di clienti e identificare gli elementi che differenziano la tua azienda o i tuoi prodotti dagli altri.

– Azione: per lavorare subito in maniera concreta, pratica e supportare al meglio le attività di vendita favorendo l’ottenimento dei risultati.

Alla fine del percorso, riceverai un documento di pianificazione strategico e operativo.

Cosa contiene?

Una mappa con tutte le indicazioni precise da mettere in campo che ti permetteranno di raggiungere gli obiettivi prestabiliti.

Non solo: troverai anche la proposta unica di vendita e l’elenco di tutti gli strumenti necessari per l’espletamento delle attività di marketing online e/o offline e su misura per la riuscita del progetto.

Vuoi scoprire il metodo vendere infissi per trovare la strada verso la tua unicità e posizionare il tuo brand nella mente del cliente? 

VENDERE INFISSI

ANALISI – PIANIFICAZIONE – AZIONE

 
IL BLOG

Se giunto fin qui avrai capito anche la mission del mio blog: aiutare gli operatori del settore, che si confrontano con la complessità delle strategie di comunicazione o del marketing mix (prodotto, prezzo, promozione e distribuzione).

Ringrazio tutti gli imprenditori, i responsabili marketing e vendite, i serramentisti o i titolari di showroom, che da ogni parte d’Italia mi contattano perché desiderano confrontarsi o collaborare con me (visiona le testimonianze ).

Se desideri parlare con me o vuoi scrivermi un’e-mail, sotto trovi i dati per potermi contattare. 

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Se desideri darmi un feedback o raccontarmi le tue esperienze contattami, parleremo del tuo progetto e di come renderlo più efficace.

Parliamo del tuo progetto?

Compila il modulo di contatto per richiedere una prima consulenza gratuita così da valutare SE e COME possiamo collaborare.

Parliamo del tuo progetto?

Seguo molto da vicino pochissime imprese, pertanto le disponibilità sono limitate.

Maggio

1

PROGETTO

Giugno

1

PROGETTI

Luglio

2

PROGETTI

Contattami ora per evitare la lista di attesa.

Preferisci parlare con me?

Preferisci scrivermi?