Top
vision mission

La differenza tra vision e mission aziendale

“Perché vision e mission sono così importanti per raggiungere gli obiettivi prefissati?”

Oggi desidero parlare della differenza che esiste tra vision e mission aziendale e del giusto mindset che deve avere un imprenditore nell’affrontare le sfide, che ostacolano il suo cammino.

 

La vision e la mission rappresentano per l’azienda una sorta di faro, perché illumina la direzione da seguire e disegna la mappa da utilizzare per raggiungere il successo.

 

Nella tua vita di amministratore d’impresa, di titolare di uno show-room di porte o finestre o di dipendente, ti sarà capitato sicuramente di doverti confrontare con la vision e la mission aziendale.

 

Magari dovevi consegnare il business plan al direttore di banca, oppure semplicemente stavi sviluppando il nuovo sito web o forse lavoravi sulla company profile. Di conseguenza ti sarai imbattuto nella sezione dedicata alla “vision” e alla “mission” dell’impresa.

 

Durante le mie consulenze di marketing strategico, mi capita di confrontarmi spesso con questi due fondamentali elementi, in quanto definiscono i principi guida dell’azienda. 

 

Alcune volte scopro che la vision viene confusa con la mission (e viceversa….).

 

Per i profani del marketing e per chi non ha dimestichezza con la materia, è una cosa piuttosto comune.  I due “concetti” sono complessi, perciò richiedono la giusta attenzione per comprenderli appieno.

 

 

LA DIFFERENZA TRA VISION E MISSION AZIENDALE

 

Va chiarito subito che, a prima vista, sono due termini che possono sembrare sinonimi, ma che in realtà sono due cose ben diverse.

 

E sai perché? Perché la vision si rivolge al futuro, mentre la mission agisce  sul presente.

 

Per definire una strategia, un imprenditore deve avere ben chiari gli obiettivi aziendali.

 

Quest’ultimi possono essere di diversa natura (branding, posizionamento, commerciali, innovazione, ecc.) e si distinguono in quelli di breve e quelli di medio-lungo periodo.

 

I medesimi obiettivi, di conseguenza, sono legati a due fattori che si pongono al vertice della piramide strategica aziendale: la Vision e la Mission.

 

 

COS’E’ LA VISION AZIENDALE?

 

E’ l’idea (o il sogno) imprenditoriale e rappresenta ciò che l’azienda intende diventare. Pertanto riguarda il futuro e rispecchia i valori e lo spirito dell’impresa.

 

La visione imprenditoriale è spesso individuale, perché deriva dall’esperienza della persona che dirige l’azienda. Talvolta è insita nella persona, mentre altre volte deve essere sviluppata nel tempo, grazie alle relazioni in ambienti formativi e lavorativi, che favoriscano l’apprendimento e il networking.

 

ALCUNI ESEMPI DI VISION FAMOSE: 

 

Disney: “Rendere felici le persone”.

 

Henry Ford: “I cavalli dovranno sparire dalle strade”.

 

Walmart: “Dare alla gente comune la possibilità di acquistare le stesse cose dei ricchi”.

 

 

COS’E’ LA MISSION AZIENDALE?

 

E’ la guida per realizzare l’idea imprenditoriale ed è focalizzata sul presente. Illustra, in maniera chiara, cosa fare e quali strumenti utilizzare per raggiungere gli obiettivi.

 

 

ALCUNI ESEMPI DI MISSION FAMOSE:

 

Disney: “Essere l’azienda produttrice di divertimento più grande del mondo, mantenere la quota di mercato attraverso l’innovazione e la creazione di esperienze di divertimento”.

 

Google: “Organizzare le informazioni a livello mondiale e renderle universalmente accessibili e utili”.

 

Amazon: “Essere la società più customer centrica del mondo, dove le persone possono trovare qualsiasi cosa vogliano comprare online”.

 

Ecco ora sai la differenza tra vision e mission aziendale. Ma ti dirò qualcosa di più su entrambe…

 

Nel perseguimento dei suoi obiettivi la mission è anche una dichiarazione d’intenti dell’organizzazione. Pertanto si riflette sulla filosofia del business aziendale.

 

Anche i valori, espressi nella  vision, dovranno essere condivisi dal team aziendale e dai lavoratori, che ne diventano, al contempo, ambasciatori.

 

vision mission 

 

PERCHE’ VISION E MISSION SONO COSI’ IMPORTANTI?

 

A prima vista potrebbero sembrare solo frasi composte da parole ridondanti o da concetti astratti, invece non è affatto così.

 

Al di là delle loro differenze, vision e mission confluiranno nei valori, che orienteranno i comportamenti dei dipendenti nella gestione del loro lavoro, nei rapporti interni e esterni, creando così una cultura aziendale fondata su dei principi strategici basilari.

 

 

COSA CENTRA IL MINDSET?

 

Semplice! Senza il giusto approccio mentale o mindset in termini di vision e mission, qualsiasi obiettivo aziendale sarà molto più difficile da raggiungere.

 

Tale assunto è ancora più importante in tempo di crisi aziendale, quando un evento o un imprevisto si materializza e impedisce pertanto la realizzazione di un progetto o l’ottenimento di un risultato.

 

E’ indifferente se poi riguarda il blocco di un cantiere, una serie di bonifici che non arrivano sul tuo conto corrente, oppure un macchinario che si rompe proprio mentre dovevi consegnare le finestre.

 

Più la crisi è grave, più la “mission” dell’azienda deve impegnarsi nel trovare le risorse e i mezzi per realizzare la sua “vision”.

 

Molti imprenditori, specialmente oggi, si trovano a vivere situazioni difficili. In alcuni casi, è come se fossero caduti in profondo “fossato”.

 

 

COME USCIRE DAL FOSSATO?

 

Per risalire, ci vuole la forza di una grande vision, che solo un imprenditore è in grado di trasmettere a tutti i suoi dipendenti e collaboratori.

 

Più sarà grande la sua vision, più le persone troveranno il coraggio di seguirlo e di affrontare le sfide, con il fine ultimo di raggiungere le mete desiderate.

 

Laddove la visione è chiara per tutti, la rotta, seppur incontra degli ostacoli, può essere sempre corretta con delle opportune manovre.

 

Fare l’amministratore o il CEO di un’azienda è facile, il difficile è arrivare ad esserlo, perché spesso occorre emergere da un fossato molto profondo.

 

Se fosse facile superarlo, ci sarebbero troppi candidati per questa posizione, non credi?

 

 

Se non lo hai ancora capito, il fossato è il segreto del tuo successo, in quanto genera scarsità. Ed è proprio quest’ultima che produce valore” Seth Godin

 

La scelta coraggiosa è dunque quella di perseverare, fino ad attraversare il fossato e giungere sull’altra sponda.

 

Hai investito tempo, denaro e sudore per creare l’azienda?

 

Hai acquistato l’attrezzatura, i macchinari, assunto dipendenti, acquisito clienti e hai una reputazione da difendere?

 

Allora non ti puoi arrendere, mentre sei nel bel mezzo del fossato.

 

Maggiori saranno le difficoltà, maggiori saranno le possibilità di emergere rispetto ai competitors.

 

Se intendi ottenere davvero quello che desideri, devi accettare il fossato, considerandolo un’opportunità.

 

Lo potrai superare solo con una grande visione e utilizzando un’adeguata mission.

 

 

Se pensi che le strategie di marketing possano essere interessanti per la tua attività ti invito a visitare il mio blog: vendereinfissi.it

 

 Alessandro Guaglione

Consulente Marketing |Blogger e autore di vendereinfissi.it

 

“Aiuto Serramentisti, Aziende e Showroom di porte e finestre a distinguersi dalla concorrenza, sviluppando strategie di marketing capaci di rendere unico il brand aziendale o personale”

 

 

    DESIDERI CONTATTARMI? 

Nessun Commento

Posta un Commento